giovedì 4 luglio 2013

Web: in Cina Chanel è più ricercato di Louis Vuitton



Il World Luxury Index China 2013, il report che ogni anno rivela le preferenze dei consumatori cinesi, ha stilato la classifica dei brand più ricercati online nel 2012. In vetta due marchi di auto, Audi e BMW, seguiti a ruota da Chanel, Estée Lauder e Louis Vuitton.
Il settore delle auto ha guadagnato, infatti, un buon 53,5% negli interessi dei consumatori mentre il beauty raccoglie il 22,7%. La moda, al terzo posto, il 14,9%.

La classifica rivela la crescente passione delle donne web per i prodotti di bellezza e make-up e questo giustifica la supremazia di Chanel rispetto a Vuitton che, l'anno scorso, era al terzo posto, seguito dalla Maison francese, al quinto.

David Sadigh, CEO di Digital Luxury Group, in merito a questo sorpasso, ha dichiarato che il marchio ammiraglio del gruppo Lvmh non offre prodotti di bellezza, delle cui vendite beneficia Chanel. Inoltre proprio Vuitton sta vivendo un riposizionamento verso l'alto, dopo il recente rallentamento nel mercato del Dragone.

Fuori dalla lista Ferragamo e Moncler, che fino all'anno scorso si posizionavano rispettivamente al numero 42 e 48 e che vengono scavalcati da Elizabeth Arden e Rado (noto marchio di orologi svizzeri).