martedì 6 maggio 2014

Lo shopping è donna sui social network

Che lo shopping sia donna non stupisce nessuno. Ma una serie di ricerche aggregate dal portale Financesonline.com dimostra che le differenze di genere ci
sono anche nel mondo del web, e in particolare nell’utilizzo dei social network e dei dispositivi mobili.

Le ricerche, condotte anche da Nielsen e Pew, mostrano in ognuna delle tre aree esaminate come donne e uomini abbiano un approccio molto diverso ai social: le relazioni professionali e private, l’informazione e lo svago e i consumi. In questa categoria, le donne ignorano maggiormente gli annunci a pagamento da parte dei brand (48% contro il 42% degli uomini).
Il 71% delle persone di sesso femminile ha dichiarato inoltre di seguire un marchio sulle piattaforme online in previsione di un acquisto, contro soltanto il 18% dei maschi.

La ricerca mette infine in luce come gli uomini siano più propensi a usare i media online per business e incontri, mentre le donne li usino per rafforzare le relazioni, condividere la vita e in generale aiutarsi l’un l’altra.