giovedì 21 maggio 2015

Style.com di Condé Nast diventa eShop


Condé Nast trasformerà Style.com in un sito di shopping online, trasferendo i contenuti editoriali sull'edizione americana di Vogue all'indirizzo voguerunway.com
La casa editrice statunitense Condé Nast, dopo aver annunciato nel 2013 di voler creare una divisione specifica per l'e-commerce, ha deciso di trasformare in un eShop il portale Style.com, il colosso online sulle tendenze moda.

Style.com nasce nel 2000 come il versante online di Vogue, che lanciò il suo sito solo nel 2010. Negli ultimi anni i due portali si sono spesso sovrapposti in fatto di contenuti e copertura delle sfilate, con un conseguente raddoppiamento dei costi. “Vogue.com sta vivendo un periodo di forte crescita negli Stati Uniti”, ha affermato Bob Sauerberg, presidente di Condé Nast. Infatti, i visitatori unici sono saliti del 160% nel primo trimestre del 2015, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il nuovo eShop Style.com sarà online in Gran Bretagna questo autunno, mentre dal 2016 si svilupperà negli Stati Uniti, in Asia e in Europa. Il sito venderà tra i 100 e i 200 brand, soprattutto di moda, con qualche incursione anche nella tecnologia, nel beauty e nell’arte.

La casa editrice quindi si sta concentrando sull’offerta di prodotti, più che sui contenuti editioriali. Ma i vertici assicurano: “non intendiamo trasformare i nostri editor in venditori”.