mercoledì 12 agosto 2015

eCommerce beauty: in Italia è a quota 40 milioni di euro


Crescono vertiginosamente le vendite online dei prodotti beauty: nel 2014 aumentate del +25% raggiungendo i 40 milioni di Euro, rispetto al 17% della media dello shopping su internet in Italia.
Ciò è quanto a dichiarato Roberto Liscia, presidente NetComm, in una intervista a Pambianco Beauty, aggiungendo e sottolineando che la cosmetica e la moda sono i due settori che avanzano maggiormente sul web.

Da notare però che, in termini di percentuale sul totale delle vendite, la quota è ancora bassa per quanto riguarda il beauty, in quanto le vendite online sono poco più dello 0,4%, su un totale mercato di 9.300 milioni di euro. Secondo Liscia, dei 40 milioni di euro fatturati dai siti italiani, solo il 20% proviene dall’estero, una piccola parte che è destinata a svilupparsi.

A dominare l’eCommerce beauty nel 2014 sono stati Kiko e Bottega Verde. “Fino ad oggi – ha affermato il presidente di NetComm – la marginalità dei canali fisici ha dato sufficiente soddisfazione sia ai produttori sia ai distributori. Questo ha frenato lo sviluppo delle vendite digitali, evitando così la conflittualità con i canali fisici”.

Lo scenario però è destinato a cambiare, anche perchè probabilmente in autunno arriverà in Italia Amazon Beauty, colosso dell’e-commerce che prevedibilmente conquisterà il 60% del mercato online, generando effetti a catena sull’abitudine dei consumatori italiani all’acquisto sul web.