mercoledì 16 settembre 2015

Facebook introduce il tasto "Non mi piace"

Presto su Facebook ci sarà il pulsante "Non mi piace". A confermarlo è Mark Zuckerberg.
Dopo le insistenti richieste da parte degli utenti, il fondatore e amministratore delegato di Facebook ha deciso di testare il pulsante "Non mi piace": durante una conferenza nella sede del social network di Menlo Park (California), Mark Zuckerberg ha ammesso che "mi piace" non è sempre appropriato per tutti i tipi di post, come per esempio una notizia negativa o un evento drammatico, per questo ha preso in considerazione il "non mi piace".

Zuckerberg spiega inoltre che il "non mi piace" non dovrà essere un modo per assegnare un voto negativo, ma si tratterà di uno strumento per “esprimere empatia” per quei post che veicolano un messaggio per il quale il “mi piace” rischierebbe di essere fuori luogo, come per le notizie di tragedie e incidenti, o anche solo quando gli amici annunciano la fine di una relazione sentimentale.

Dunque il tasto "Non mi piace" “Potrebbe consentire agli utenti di esprimere le emozioni in modo più realistico, piuttosto che avere una sola scelta“ aggiunge Zuckerberg.

Naturalmente il “non mi piace” sarà difficile da gestire in un social network della portata di Facebook, perchè potrebbe far cambiare la linea editoriale e le strategie comunicative di molte aziende e non solo.