giovedì 24 settembre 2015

Google: le domande più frequenti a tema beauty


Google, insieme a Elle.com, ha monitorato nazione per nazione le domande più frequenti a tema beauty sul motore di ricerca, Ne è emerso che l’argomento capelli è tra quelli più ricercati, soprattutto al di fuori dell’Europa.
Più in dettaglio qui di seguito le domande più particolari e riflessive fatte nel mondo.

In Francia la top query è "Quando scade il make-up?", domanda che rileva come ci siano ancora molte lacune nell’etichettatura dei prodotti, nonostante le ‘guidelines’ dell’associazione Cosmetics Europe indichino alle aziende di inserire la scadenza nelle label in modo ben visibile.

In Brasile, Paese leader per numero di interventi di chirurgia plastica, le question più ricorrenti sono "Di quanto si può restringere la pelle nel lifting facciale?" e "Con che frequenza si deve usare lo shampoo?". Quest’ultima domanda dimostra il dubbio diffuso tra le consumatrici brasiliane se il lavaggio quotidiano sia una trovata di marketing oppure una reale esigenza per alcune tipologie di capelli.

Anche le utenti australiane sono ossessionate dai capelli: le top-query su Google sono "Come si può accelerare la crescita della capigliatura?" e "Fa male dormire con i capelli bagnati?".

In Sud Corea si vuole sapere se "il fondotinta va bene per chi ha l’acne".

L'India si affida a internet per la ricerca delle "vitamine che possono abbellire capelli e pelle", mentre in Nigeria le navigatrici del web si chiedono "come rendere i capelli più soffici".

La top question negli Emirati Arabi Uniti è "Com’è il make-up di base che ogni ragazza dovrebbe avere?"