mercoledì 17 febbraio 2016

Il successo delle Youtuber del mondo beauty


Dal 2009 Youtube si arricchisce di videorecensioni e tutorial, soprattutto riguardanti i prodotti di bellezza: nasce così la figura della Beauty Youtuber.

Secondo il report di Pixability della fine del 2015, le visualizzazioni legate alla bellezza sono aumentate del 50% tra gennaio e aprile 2014, fino a raggiungere quota oltre 45 miliardi. Inoltre in questo arco di tempo 180 mila YouTubers hanno generato 2 milioni di video e ottenuto in totale 123 milioni di iscritti ai loro vari canali.

Questi video erano principalmente recensioni di prodotti di bellezza visualizzati da migliaia di persone e condivisi anche su Facebook (più di 170 milioni di condivisioni). La pioniera di questo genere di video è stata l'americana Michelle Phan: nel 2009 vantava un pubblico mensile di 25 milioni e mezzo di persone grazie alle famose videoguide “Come ottenere gli occhi di Lady Gaga” o “Come trasformarsi in una Barbie”. Oggi si occupa della sua azienda Ipsy che vende kit di cosmetici. Questo suo successo fuori della rete non è stato molto gradito dai suoi seguaci che sono scesi da 25 a 15 milioni.

Il suo posto è stato preso dalle giovani statunitensi Bethany Mota e Zoe Elizabeth “Zoella” Sugg. La prima è diventata famosa per aver coinvolto il suo pubblico nelle sue sessioni di shopping di make-up; la seconda non solo per i suoi Make-up Tutorial, ma anche per le videoguide generazionali (“Differenze tra fidanzato e miglior amico”).

Tra le prime 25 Youtuber che hanno più successo nel mondo c'è anche l'italiana Clio Zammatteo, meglio conosciuta come ClioMakeUp, che ogni giorno sforna Make-up Tutorial interessanti e originali. Dopo di lei compare anche CarlitaDolce, una figura emergente che ha già superato i 75 milioni di clic su i propri video sui cosmetici fai da te.