mercoledì 3 agosto 2016

eCommerce: aumentano gli acquisti beauty da mobile


Nell'ultimo anno l'eCommerce del settore beauty ha registrato una crescita del 10% delle visite, un aumento del 25% dei carrelli e di conseguenza un incremento del 19% degli ordini. Ma gli ordini vengono fatti soprattutto da smartphone.
Infatti, a livello globale, da tablet si denota una riduzione del traffico e della quota di ordini rispettivamente del 19% e 10%. Gli smartphone, invece, continuano a registrare un aumento del traffico del 30% e una crescita degli ordini del 50% anno su anno.

Nel settore beauty, però, il pc resta il dispositivo preferito (46% di traffico; 69% degli ordini), seguito dallo smartphone (rispettivamente 46% e 21%) e, ultimo, il tablet (8% di traffico; 11% degli ordini).

Non bisogna però sottovalutare l’impatto che la riduzione nell’uso del tablet avrà sui computer. Le edizioni “pro” dei tablet saranno dei degni competitor del pc: è dunque importante che l'interfaccia utente sia ottimizzata per tutti i dispositivi capaci di integrare tecnologie touchscreen.

Tra gli smartphone l'iPhone è il dispositivo più usato per gli acquisti online: ha guadagnato il 5% in più nell'ultimo anno. Nel beauty i dispositivi Android hanno registrato comunque il 37% di quota di traffico e il 30% di quota degli ordini, contro il 63% di quota di traffico e il 70% di quota degli ordini dei device iOS.

Nonostante predomini l'iPhone, la quota registrata per i dispositivi Android è molto significativa per non essere presa in considerazione. A prescindere dal dispositivo, lo sviluppo di un'interfaccia per smartphone realmente all'avanguardia è l’obiettivo numero uno per ogni retailer.