venerdì 22 settembre 2017

Web: si normalizza la crescita degli ADV

In Italia, la crescita dei ricavi pubblicitari provenienti da internet nel settore media e intrattenimento va a normalizzarsi.
È quanto emerge dal report “Entertainment & Media Outlook in Italy 2017-2021” di Pwc, che per il nono anno consecutivo, descrive l’andamento di 17 segmenti del mercato dei media e dell’intrattenimento, tra cui cinema, libri, adv su internet, radio e altri tipi di pubblicazioni.

Televisione e web continuano a rappresentare i segmenti trainanti, ma il fatturato in arrivo dagli investimenti sul web non crescerà più in modo esponenziale, normalizzandosi su un tasso del +6,2% per il periodo 2017-2021. La maggiore crescita arriverà dai ricavi mobile, di cui è previsto un aumento del 15,3% nel periodo.

Si può parlare ancora di forte crescita soltanto per il video advertising, che lo scorso anno ha avuto introiti superiori ai 500 milioni e ha pesato oltre il 20% del total internet advertising. Una percentuale che si stima possa arrivare al 36,3% nel 2021, in particolare grazie alla raccolta sui social network.